Blog: http://palmieri.ilcannocchiale.it

LE TRIBUNE DI BALLARO'

    Ieri a ballarò gli ospiti erano divisi in due tribune: a sinistra Francescini, Ezio Mauro e Pannella, a destra Bondi, Belpietro e Lombardo. La disposizione stessa delle sedie dettava già il canovaccio, svelava già le posizioni precostituite. Bastava questo a rappresentare l'"indipendenza" dei giornalisti, presenti uno per parte nei rispettivi schiaramenti. Ogni rivendicazione di libertà sarebbe stata per questo vana.

    Franceschini dava del "tu" agli avversari svelando così quel rapporto confidenziale esistente fuori dalla scena e che probabilmente avrebbe ripreso vita allo spegnimento delle telecamere. Belpietro affermava in modo ridicolo la propria indipendenza giornalistica e spiattellava indignato la condanna a due anni (forse) subita in passato da un ragazzo intervistato per altri motivi, ignorando così che molti parlamentari hanno subito condanne anche per fatti più gravi e la maggior parte di questi milita proprio nella fazione politica di Belpietro. Senza che alcuno se ne indignasse.
    Un altro sipario è calato su questa nazione in disfacimento... alè!

FP

Pubblicato il 27/5/2009 alle 22.4 nella rubrica Idee politiche.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web